#MyWinterStory: la storia di un pettirosso

MWS cfavero MAMME ACROBATE - SABINA copia

I pettirossi sono come i bimbi, hanno la testa per aria, presa dai giochi e dagli impegni dei piccoli (che sono già troppi!)
E per la fretta si dimenticano le cose in giro. Ma dove?
Robin non trova il suo berretto. Fuori fa freddo ma quando voli tra le foglie non te ne accorgi. Solo quando ti fermi. E poi pensi alla mamma che si arrabbierà.
Ma dove sarà il mio cappellino? Tra le foglie, durante la lezione di ricerca di vermi tra le foglie?O forse nel canneto, durante la lezione di nascondino nel canneto? O forse l’ho dimenticato nei rami, durante la lezione di volo acrobatico tra i rami? Non c’è.
Sconsolato il nostro pettirosso torna a casa e lì nel nido cosa vede? Il suo cappellino, è sempre stato a casa.

(quante volte è capitato ai vostri bimbi?)

Grazie a Prénatal e all’illustratrice Costanza Favero per avermi fatto raccontare questa piccola storia di inverno, scritta con il mio bambino.

  • Posted in: Uncategorized

Leave a Reply

Required fields are marked *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.